sabato 23 giugno 2012

Midsommar - foto di un giorno di mezza estate

Dopo un lungo inverno ed una brevissima e piovosa primavera anche in Svezia è arrivata ufficialmente l'Estate!
Gli svedesi aspettano questo momento praticamente dall'estate scorsa e ci siamo resi conto che questa è veramente la più sentita delle loro tradizioni.
Midsommar è per definizione il primo sabato dopo il solstizio d'estate ma i festeggiamenti cominciano con l'antevigilia  negli asili ed il grosso degli avvenimenti si concentra nel venerdì (Midsommarafton); quest'anno il tempo è stato clemente e ci ha concesso due bellissime giornate di sole!
Qui sotto pubblico alcune foto scattate in questi giorni, spero rendano l'idea della bellezza di questi momenti!
Giovedì 21 giugno, ore 9 - al Musikanten iniziano i preparativi

Si innalza il midsommarstång

l'operazione è molto delicata

intanto i bimbi preparano i fiori per l'addobbo

ultimi ritocchi

9:25 - il palo è pronto!

tutti in cerchio e ...

... si aprono le danze!

ecco l'immancabile torta di fragole che i bimbi hanno preparato assieme alle maestre

yummm: le fragole svedesi sono deliziose!!

Non è finita qui: nel pomeriggio tutti dal collega australiano John per due tuffi...

... un ottimo barbecue in compagnia ...

... ed un autoscatto buffo

ore 22 - il sole deve ancora tramontare

anche dopo il tramonto il crepuscolo è lungo

lunghissimo...

praticamente non viene mai buio! (stessa esposizione per tutti i quattro scatti)

Venerdì 22 giugno, ore 12:30 - il castello di Löfstad è gremito di svedesi in modalità pic-nic

ore 14 - tutti in cerchio a ballare "Små grodorna"

intermezzo folkloristico (.... soporifero)

corone di fiori in testa...

e la festa continua per tutto il pomeriggio, magari a casa di amici o in posti più raccolti (dove la legge non vieta la presenza di alcolici e consente l'ubriacatura rituale)
Oggi, Midsommar, gli svedesi se ne stanno tranquilli a recuperare i bagordi e - come da tradizione - piove...
Speriamo che l'estate non sia già finita qui!!!

Se volete saperne di più, guardatevi quest'istruttivo video dell'ufficio del turismo svedese
;)

giovedì 7 giugno 2012

Du gamla, du fria!

Ieri, 6 giugno, era il Nationaldag, la festa nazionale svedese, giornata di celebrazioni, come si conviene ad ogni festa nazionale. Le bandiere svedesi sventolano nei giardini ogni due per tre (tutte le feste principali, e poi il compleanno del re, della regina e della principessa, e anche l'onomastico del re, della regina e della principessa, ecc.), figuriamoci ieri! Qui a Söderköping i festeggiamenti si tenevano nel parco del Brunn e prevedevano esibizioni di cori, di bande, di gruppi danzanti, oltre ai discorsi di rito e al canto dell'inno nazionale, "Du gamla, du fria", che significa "Tu antica, tu libera" (e non "Tu antica, tu fredda", come verrebbe da pensare... a ragione oltretutto!).

Oggi tutti i giornali locali parlano dei festeggiamenti di ieri e guardate un po'... 

"I fratelli Savani hanno eseguito Do Re Mi
in italiano di frontead un folto pubblico"
"Il coro di bambini 'Små Toner' ha cantato dei brani." dice l'articolo. Si tratta del coro di bambini di cui fanno parte anche Ciccio e Bianca da qualche mese ed è diretto da Marianne, la maestra di svedese di Francesco, mia collega di coro e attiva commentatrice del nostro blog. Proprio Marianne ci ha proposto di preparare un pezzo in italiano ed eccoci qui, sul giornale, in occasione della festa nazionale, a meno di un anno dal nostro trasferimento! Se non è integrazione questa...

L'articolo prosegue: "I fratelli Francesco e Bianca Savani, rispettivamente 7 e 5 anni, hanno mostrato il loro coraggio e hanno cantato Do Re Mi da soli in italiano. Vivono a Söderköping da circa un anno e vanno alla scuola Skonberga e all'asilo Musikanten."

Insomma...saranno famosi!